top of page

Presentazione della nostra pensione

La storia della casa

Questa fattoria è menzionata già nel 1556 negli archivi della Confrérie de Saint-Nicolas, dove si scrive "Perbost".

 

Viene citata nel 1744 nelle deliberazioni del corpo del Comune come "cabaret", controllata durante la "Visita enologica ai cabaret di Bourdallat". 

L'edificio risale probabilmente all'Ancien Régime, ma da allora è stato notevolmente rimaneggiato.

 

E' rappresentato sulla planimetria catastale del 1835; la matrice indica che era allora in possesso di Dominique Etchevers, proprietario anche delle case Houga et bidau.

Annesso alla casa, fu costruito nel 1860 un fienile con fienile, secondo la data incisa sulla chiusura del cancello.

Una ripresa nella muratura della parte retrostante e lo sviluppo di una rampa di accesso al fienile, corrispondono probabilmente agli anni '60. 

La casa è stata ristrutturata negli anni '90, in particolare sul prospetto est.

Questa cascina costruita sopra la strada per Pessarou, lungo la contrada Lassarrade, è composta da due parti: la cascina iniziale a est, molto rimaneggiata, e una seconda parte addossata a ovest, con tetto più alto.

Il prospetto principale a est sotto il timpano presenta aperture eterogenee, in cemento, mattoni o pietre.

 

La parte ovest si apre sul lato sud da un ingresso carraio semicircolare con epoca.

 

Il rilievo sul lato ovest consente l'accesso diretto al fienile al piano superiore.

  • Facebook
  • Instagram
bottom of page